Sardegna Clima Onlus

Switch to desktop

Maestralata nelle prime ore di domani

Come previsto ieri, nella giornata di domani assisteremo ad un calo delle temperature e dei tassi di umidità per merito di correnti di maestrale che entreranno sulla nostra regione dalle prime ore della mattinata, dovute ad un minimo di bassa pressione, piuttosto blando, che si posizionerà sul golfo ligure.

Tale ventilazione nord occidentale avrà vita breve; gia nelle ore notturne, tra mercoledi e giovedi si sarà calmato.

 

La carta seguente, relativa alle ore pomeridiane di domani, è molto didattica: il minimo di bassa pressione sul golfo ligure, come noto, richiama correnti di maestrale tese dalla valle del Rodano che si gettano sul mare di Sardegna ed interessano la regione, specialmente i suoi settori occidentali, settentrionali ed il campidano. Sulla costa orientale assisteremo ad un richiamo debole di correnti di levante. Tale sorta di mulinello che verrà a formarsi una volta che il maestrale supererà il canale di Sardegna a sud e le bocche di Bonifacio a nord è dovuto  alla mancanza di un forte gradiente barico tra la Sardegna ed il resto d'Italia che impedisce ai venti di maestrale di spingersi verso la costa orientale ( saremo infatti in presenza di un locale minimo di bassa sul golfo ligure ).

 

 

Inoltre l'accumulo di massa sui versanti occidentali determina la formazione di una sorta di minimo secondario sottovento sulla costa orientale. Per cui, minimo secondario per mancanza di massa e assenza di gradiente barico tra la Sardegna ed il resto d'Italia, determinano una rotazione delle correnti sulla costa orientale sarda.

 

 

Sardegna Clima Onlus - Cod. Fisc. 93040750916 - Sede Legale: Via S.Satta 1 - 08023 Fonni (NU) - Contatti: E-mail. info@sardegna-clima.it

Top Desktop version