Sardegna Clima Onlus

Switch to desktop

Articoli

Le Chiese più alte della Sardegna

Nostra Signora de su Monte - Fonni

La chiesa ha origine nel XVII secolo, da un cabreo redatto dal notaio Antonio Porcu Meloni risulta che fu fondata da certo Emanuele Cedda e venne eretta sulla cima del Monte Pasada. In origine fu costruita una piccola cappella nella quale era riposta la figura in cartapesta della Madonna della Visitazione. Per lungo tempo la chiesa fu amministrata da famiglie di laici che la ereditarono nel corso degli anni.

In particolare gli erei del Cedda (Porcu e Meloni) arricchirono la cappella con simulacri e suppellettili fino al 1867 quando fu acquisita dal neo-nato Stato Italiano e messa all'asta. Fu riacquisita dalla medesima famiglia Porcu Meloni che la gestì fino al 1931 quando gli eredi si presentarono nella chiesa parrocchiale di Fonni consegnando al Vescovo di Nuoro Mons. Giuseppe Cogoni la chiesa intitolata alla Vergine del Monte, gli arredi, i calici, il cortile e le loggette (Sas Cumbissias).

La chiesa originale, a pochi metri dal Nuraghe Pasada, era costituita da un'unica navata con due archi, pavimento a terra (ludu), coperta in travi di ginepro e "isciandula". All'interno la nicchia in cui era posto il simulacro della madonna era costruito con mattoni rossi. La stessa fu demolita nel 1976 e sostituita dalla nuova costruzione nel punto esatto della precedente. In passato la festa della Madonna del Monte si festeggiava in due diversi momenti dell'anno: a luglio (sa esta minore) e a settembre (sa esta manna).

Madonna della Neve di Tascusì - Desulo

La chiesa della Madonna della Neve si trova in località Tascusì, proprio in prossimità dell'omonimo valico montano. Fu edificata nel 1920, dopo solo un anno dalla posa della prima pietra, ad opera di un comitato organizzatore, e come voto di riconoscenza verso la Madonna da parte di alcuni scampati ad una drammatica notte di tormenta.

L'ultimo giorno dell'anno del 1913 cinque ambulanti di Desulo: Sebastiano Murgia, Pietro Fais, Bachisio Floris, Giovanni Fais e Salvatore Frau, dopo diversi giorni di assenza per motivi di lavoro, stavano facendo ritorno a casa, seguendo un tracciato da ponte Aratu-Tiddocco-S'Arcu Itasè e Tascusì. Quando arrivarono a Fonni il tempo era già molto brutto e alcuni amici di questo paese sconsigliarono loro di proseguire perchè più in là si sarebbero potuti trovare in difficoltà sia per l'intensificarsi della nevicata che per il sopraggiungere della notte. Ma i cinque, erano determinati a continuare il viaggio per giungere  a casa in tempo per trascorrere il capodanno insieme a mogli e figli. A S'Arcu de Itasè la tormenta di neve aumentò e per loro diventò sempre più difficile proseguire. In prossimità del passo Tascusì i cinque uomini si persero di vista, si chiamarono per nome, ma le voci vennero disperse dal sibilo della tormenta, cercarono di liberare i loro cavalli ma questi oramai non riuscivano più ad andare avanti. Ad un certo punto si ritrovarono vicini Salvatore Frau e Sebastiano Murgia, i quali, abbandonati i cavalli,  proseguirono a gran fatica verso il paese. Furono i soli a rientrarvi.

In onore della Madonna della neve,  il 31 di Maggio si svolge un partecipato pellegrinaggio a piedi che parte dalla parrocchia e arriva a Tascusì dove viene celebrata la Santa Messa. La prima domenica di Agosto, invece, si celebra la grande festa: nel pomeriggio si svolge una processione dalla Chiesa del Carmine alla Parrocchia e da qui si procede in macchina  per la chiesa di Tascusì dove si celebra la messa all'aperto.

Madonna della Neve di Vallicciola - Tempio

E' la più recente tra le quattro, essendo stata edificata solo nel 1995 laddove prima c'era solo un tabernacolo. Costruita totalmente in granito si trova ai piedi di Punta Balistreri, la cima più alta del massiccio gallurese.

A questo punto possiamo rivelarvi i dati geodetici misurati che per le prime tre sono in verità molto vicini tra loro:

1251 mt slm Nostra Signora de su Monte - Fonni

1248 mt slm Madonna della Neve di Tascusì - Desulo

1243 mt slm Madonna della Neve Vallicciola - Tempio

1082 mt slm Nostra Signora di Gonare - Sarule Orani

Foto e Testi: www.comune-fonni.it www.orani.it www.parrocchie.it www.limbara.it

 

Sardegna Clima Onlus - Cod. Fisc. 93040750916 - Sede Legale: Via S.Satta 1 - 08023 Fonni (NU) - Contatti: E-mail. info "at" sardegna-clima.it

Top Desktop version

Questo sito utilizza cookie tecnici per rendere la vostra navigazione più facile ed intuitiva.

I dati raccolti grazie ai cookie servono per rendere l'esperienza di navigazione più piacevole e più efficiente in futuro.