Sardegna Clima Onlus

Switch to desktop

Chi Siamo

Sardegna Clima nasce nel Settembre 2008, da una idea di Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Tuttavia è dalla primavera del 2009, grazie alla collaborazione di Enrico Cadau, che il portale viene lanciato ufficialmente, con una nuova e più funzionale veste grafica. Contemporaneamente parte il progetto per la realizzazione di un network di stazioni meteo amatoriali distribuite in tutto il territorio regionale visualizzabili finalmente in un'unica soluzione web di facile consultazione.

Parallelamente Sardegna Clima inizia ad adoperare i dati satellitari di telerilevamento per gli studi climatologici (mappe di temperatura, ecc) e ambientali (incendi boschivi, versamenti in mare di idrocarburi, ecc) rendendo i risultati gratuitamente disponibili al pubblico.

 

Seguono successivamente le fruttuose collaborazioni, a partire dal 2010 di Matteo Tidili esperto di teleconnessioni, previsioni e reportages di fenomeni meteo intensi (Matteo è infatti  il primo, già da parecchi anni, che si è occupato di Stormchasing in Sardegna) e di Dario Secci che si occupa di climatologia e di mappe meteorologiche di riepilogo in ambiente GIS. 

Dall'estate del 2011 Sardegna Clima diventa un'associazione ONLUS per la salvaguardia ambientale dedicata alla meteorologia, regolarmente registrata nel registro regionale con sede legale in Sardegna.

 

Attualmente Sardegna Clima raccoglie un'ampia lista di centraline meteo amatoriali installate secondo le norme OMM, in diretta 24 ore su 24. Tutti i possessori di stazioni meteo on-line possono entrare a far parte della rete, le norme da rispettare sono quelle di una corretta installazione e manutenzione degli strumenti (Norme OMM).

 

Sardegna Clima gestisce autonomamente oltre 10 stazioni meteo, sparse per la Sardegna, sopratutto collocate in montagna e vanta infatti le due stazioni più alte dell'isola a ridosso del Bruncu Spina, quella del Separadorgiu e quella de Su Filariu, rispettivamente a 1460 e a 1370 metri di quota. Le altre stazioni appartengono ad una schiera (in continuo aumento) di appassionati meteo.

 

L'esigenza di creare una rete di stazioni meteo amatoriali nasce dalla cronica mancanza di dati storici per l’isola, a quote superiore ai 1000 metri e dal fatto che gli enti meteorologici ufficiali, non abbiano mai fornito i dati delle rispettive reti in diretta, facilmente accessibili al cittadino o al semplice appassionato.

 

I dati meteorologici storici del passato, forniti gentilmente dall’Ente Idrografico, sono invece utilizzati per una ricostruzione di eventi estremi del passato.

 

Oltre agli eventi storici, Sardegna Clima mostra particolare attenzione al futuro, dando fondamentale importanza alla sezione previsioni meteo, ad aggiornamento automatico, interfacciata con la sezione modelli matematici. Questi due strumenti sono ulteriormente supportati da articoli e analisi quotidiane, che vengono emessi in previsione di eventi meteo particolari. Non mancano poi le sezioni fotografiche dove è possibile visionare i vari reportages degli utenti in giro per la Sardegna.

 

La sezione didattica invece raccoglie articoli relativi a particolari fenomeni meteo, tipici della Sardegna, descritti in maniera semplice, utilizzando il supporto grafico dei modelli matematici e seguendo le basi che la fisica dell'atmosfera impone.

 

Ricordiamo che Sardegna Clima è una Onlus totalmente autofinanziata e gestita da giovani studenti e laureati sardi.

 

 

Sardegna Clima Onlus - Cod. Fisc. 93040750916 - Sede Legale: Via S.Satta 1 - 08023 Fonni (NU) - Contatti: E-mail. info@sardegna-clima.it

Top Desktop version